Erika Belinda Hernandez ci racconta la sua esperienza

Erika Belinda Hernandez ci racconta la sua esperienza

03/11/2014
|
0 comemnti
|

Abbiamo rivolto alcune domande alle estetiste professioniste per conoscere un po’ meglio il rapporto tra formazione e professione vera e propria. A rispondere a questa breve intervista sarà l’estetista professionista free lance Erika Belinda Pernia Hernandez. Lavora da 12 anni nel mondo dell’estetica, ha un sorriso contagioso e tante cose da dire:

Quanto è stata utile la formazione professionale per la tua attività? È stata molto importante, ma diciamo che le informazioni che ho acquisito nella scuola professionale erano di base, poi ho voluto ampliare le mie conoscenze frequentando corsi di approfondimento e specializzazione per migliorare la mia preparazione.

Quali erano gli argomenti a cui eri più interessata? Lo studio della pelle, il make up, le nozioni di psicologia ma in realtà mi appassionava tutto perché per me era tutto nuovo e affascinante!

Quanta passione ci vuole per svolgere la professione di estetista? Questo mestiere è fatto solo di passione e amore, solo in questo modo si riesce ad ottenere ottimi risultati e a far sentire meglio la cliente: anche una semplice manicure, curata magari con un dolce massaggio alle dita sarà in grado di riequilibrare l’anima più agitata…

Continui ad aggiornarti o ritieni le conoscenze acquisite abbastanza sufficienti per svolgere la professione? Gli aggiornamenti sono importantissimi, non si smette mai di imparare! Soprattutto in questi tempi dove c’è sempre più bisogno di professionisti competenti con tecniche all’avanguardia.

Quanto è importante il rapporto con la clientela? È vero che per fare le estetiste bisogna conoscere un po’ di psicologia? Curare il rapporto con la clientela è molto importante, perché viviamo in un’epoca dove ormai nessuno viene visto per quello che è veramente e quindi riuscire a far sentire a proprio agio una persona nel nostro centro, farle sentire che ce ne stiamo prendendo cura e che la accettiamo per quella che è, è cosa fondamentale. Io mi voglio sentire così quando vado dalla mia estetista, chiedo troppo?

Racconta l’episodio della tua vita professionale che ti ha reso maggiormente felice:
Ci sono molti episodi che ricordo con gioia, ma in realtà sento la felicità nella gratitudine delle persone, quando ti sono grate per il servizio che le hai offerto e sono felici nel poterti ripagare, in quel momento con il denaro, ma soprattutto con la loro stima e affetto.

proponi la tua intervista

Sei un'estetista? Lasciaci la tua testimonianza